i Giovani con i Padri Somaschi     

 

La Bussola

a cura di Michele Marongiu

     

                       Momento Critico

     
   
   
La vita non scorre sempre tranquilla e serena. Purtroppo, verrebbe da dire, ma in questa rubrica vorrei sostenere esattamente il contrario, che cioè i momenti apparentemente negativi e critici possono essere preziosi. Tutti, anche se in maniera più o meno visibile agli altri, li attraversiamo. In genere quando qualcosa dell’equilibrio precedente si rompe ed entriamo in una fase di squilibrio: disagio con gli altri, dubbi, poca convinzione nel lavoro... Siamo entrati in un tunnel e non scorgiamo l’uscita. Cosa fare?

Si tratta innanzitutto di guardare la crisi con "altri occhi". Qualche nodo della nostra esistenza è venuto al pettine. Nascosto e silenzioso per tanto tempo ora è saltato fuori e ci blocca. E’ il momento buono per guardarlo in faccia, con coraggio, ma anche con misericordia verso noi stessi. E’ questa la preziosità del momento critico: il problema che finalmente si presenta in tutta la sua dolorosa verità. Se non si fosse mostrato avremo continuato a condurre la nostra vita placida e mediocre, ora invece possiamo fare un salto di qualità. Più la crisi è profonda e più questo salto sarà decisivo per noi.

Anche il vangelo di Giovanni ne parla al capitolo al cap. 15,1-2, chiamando questi momenti "potature".